FirenzeMarathon per Amatrice

Lo scorso autunno la Firenze Marathon organizzò una cena per raccogliere fondi a favore di Amatrice. Superate le procedure burocratiche, ecco che i soldi sono stati consegnati.
Con i fondi raccolti, Firenze Marathon si è impegnata a fornire 1500 medaglie coniate appositamente per l'evento della corsa Internazionale Amatrice-Configno, storica e prestigiosa manifestazione podistica giunta alla 40esima Edizione della Rinascita, che si era disputata nella scorsa edizione giusto pochi giorni prima del sisma e che tornerà quindi quest’anno, il 20 agosto 2017, alle ore 16. Firenze Marathon ha anche dato la disponibilità a recarsi ad Amatrice per collaborare all'organizzazione dell'evento.
Ancora un GRAZIE DI CUORE a tutti voi che avete contribuito alla continuità di questo evento sportivo, che sia un segno di rinascita anche questo.
Qui di seguito la lettera di ringraziamento da parte del general manager dell’Amatrice-Configno:

23 Maggio 2017
Voglio cogliere l’occasione per inviare un grazie di cuore a quanti- da ogni parte d’Italia – mi hanno invitato in questi mesi ad offrire una testimonianza sulle tristi vicende del sisma di Amatrice e per parlare della nostra Corsa Internazionale su strada, giunta ormai al 40° anno e ribattezzata come “ l’edizione della rinascita”.
Dappertutto sono stato ben accolto e in ogni occasione ho ricevuto offerte - piccole o grandi non importa- da destinare alla ricostruzione della nostra amata città o a sostenere il Comitato Organizzatore della manifestazione che mi onoro di rappresentare.
A questo proposito è un piacere citare i nomi degli amici per gli eventi a cui ho presenziato: Claudio Piana a Pettinengo; Graziano Ferlora a Trieste e in Slovenia; Andrea Grigio ad Albignasego; Luigi Zanon a Povigliano Veneto; Marco Busto a Gubbio; Maurizio Di Pietro a Cereseto di Alessandria; Donato Sportiello a Settimo Torinese; Marcello Casasanta che ha riunito tutti i Presidenti dell’Abruzzo per una speciale serata di gala ed infine Giancarlo Romiti che attraverso la maratona di Firenze ha preteso di pagare i costi delle stupende medaglie che consegneremo ai partecipanti della prossima edizione.


Grazie a tutti,
Bruno D’Alessio

Seguici su

twitter