Cena per il terremoto, raccolti oltre 3000 euro

cena solidarietà

 

Oltre 250 persone messe a tavola presso i locali della sezione logistica di Firenze Marathon all’Osmannoro: 29 kg di pasta, sugo all’amatriciana, bruschette varie, dolce a base di pane e genuina marmellata di fichi fatta in casa. Ma soprattutto oltre 3000 euro raccolti (3087,50 per la precisione) che andranno in beneficenza alle popolazioni terremotate (la destinazione esatta, probabilmente a qualche associazione sportiva, non è stata ancora individuata ma attraverso i nostri social ne daremo prossimamente conto e daremo conto anche della consegna fisica della cifra quando avverrà). Così la cena benefica ideata da Firenze Marathon, presente anche l’assessore allo sport del Comune di Firenze Andrea Vannucci con compagna (in dolce, doppia, attesa).

Visto il meteo incerto, come anticipato, la cena non si è tenuta all’aperto ma nei capannoni, ma questo non è stato un problema. Lo staff di Firenze Marathon ha cucinato, come spesso accade nelle serate in cui i volontari si ritrovano per preparare i pacchi gara per gli oltre 10mila partenti della maratona fiorentina. Una band ha suonato, girando per i tavoli, e coinvolgendo i presenti. Tanti bambini si sono poi divertiti spontaneamente nel dopocena improvvisando partite di calcio e staffette di corsa.

Il presidente di Firenze Marathon Giancarlo Romiti ha ringraziato i presenti per aver aderito all’iniziativa, poi c’è stato il conteggio tutti insieme dei fondi raccolti (l’offerta indicata era di 10 euro ma c’è chi ha donato di più) e la compilazione del simbolico “assegno”. Una serata da ricordare e diversa dal solito prima di rituffarsi nella preparazione e nel conto alla rovescia verso la Asics #FirenzeMaratthon2016 del prossimo 27 novembre.

Sulla nostra pagina Facebook potete già trovare la galleria delle immagini relative alla serata: vai alle foto

 

 

Seguici su

twitter