Notturna 2016, i top runners

 

spagnoliravennaQuesti i top runners della Notturna di San Giovanni edizione numero 77 che si correrà oggi, sabato 18 giugno, con partenza, alle 21, e arrivo in piazza Duomo a Firenze.

UOMINI
Pettorale 1 per Ezekiel Kiprotich MELI, keniano, classe 1984 tesserato per l’Atletica Futura, vincitore della Notturna di Firenze 2012 in 30’16, personale sulla mezza maratona di 1:02’12” fatto lo scorso ottobre ad Arezzo, quest’anno 1:08’26” ad Agropoli.

Pettorale 2 a Josphat Kimutai KOECH , Kenia, classe 1982, portacolori della Libertas Runners Livorno, di recente protagonista ai Campionati di società assoluti a Sesto Fiorentino dove ha vinto i 3000 siepi in 9’11”46, vincitore anche in occasione dei Campionati toscani individuali all’Asics Firenze Marathon Stadium, un primato personale sui 10 km su strada datato 2010 di 29’06” a Pordenone.

Pettorale 3 per Samuel Eriku SUKUTA, Kenia, da poco arrivato in Italia tesserato per l’Atletica Sandro Calvesi di Aosta,
ha corso la 10 Km del 19° Trofeo Nicandro a Venafro lo scorso 12 giugno, chiuso al settimo posto.

Pettorale 4 per Francesco ZAMPOLINI, classe 72, tesserato per la Duferco Carispezia, nono alla Notturna 2015, un primato personale in maratona fatto proprio alla Firenze Marathon nel 2011 quando chiuse in 2 ore 29’11”, del 2010 il personal best sui 10mila su strada con 33’09” a Pordenone.

Pettorale 5 per Massimo MEI, pistoiese, tesserato per l’Atletica Castello, azzurro di corsa in montagna sesto al Mondiale lunghe distanze 2015, settimo alla Notturna 2014, ottavo nel 2013, secondo in 31’51” sui 10 km lo scorso 31 maggio al Trofeo Questura di Prato valevole come campionato toscano di corsa su strada, mentre sulla distanza in pista quest’anno a Rubiera ha corso in
31’24”53.

Pettorale 6 per Gabriele BENEDETTI, classe 84, tesserato per la Duferco Carispezia, un primato personale sui 5000 metri in pista di 16’05”60 fatto a Savona. Ha gareggiato anche a Sesto Fiorentino lo scorso maggio sulla distanza chiudendo in 16’32”53.

Pettorale 7 per Hicham MIDAR marocchino portacolori de Il Fiorino di Sesto Fiorentino, quinto lo scorso anno alla Notturna di San Giovanni, quarto nel 2016 in
32’29” al Trofeo Questura di Prato sempre sui 10 km.


DONNE
Pettorale F1 per Eunice CHEBET, classe 86, tesserata per l’Atletica Sestese Femminile, vincitrice dei 3000 siepi a Sesto Fiorentino ai Campionati di società assoluti in 11’18”23 e anche in occasione dei Campionati toscani individuali all’Asics Firenze Marathon Stadium in 11’14”90, un primato personale di 35’09” sui 10 km fatto nel 2015 a Marina di Carrara.

Pettorale F2 per Anna SPAGNOLI, (nella foto) classe 72, ex atleta dell’Atletica Futura ora all’Edera Forlì, seconda lo scorso anno alla Notturna di San Giovanni in 38’12 e terza nel 2013, vincitrice sui 10 km al Trofeo della Questura di Prato qualche settimana fa col tempo di 34’58”, laureatasi a Ravenna nel novembre scorso vicecampionessa italiana di maratona col tempo di 2 ore 43’23”. Personale di 1 ora 15’34” in maratonina nel 2015 a Cremona.

Pettorale F3 per Claudia ASTRELLA classe 89 dell’Atletica Castello, terza lo scorso anno alla Notturna di San Giovanni in 39’03”, personali di 37’31” sui 10 km su strada fatto a Viareggio nel luglio 2015 e di 1 ora 23’46” in maratonina quest’anno alla mezza di Prato oltre a 1:23’53” sempre quest’anno a Fucecchio. Quarta donna in
38’30” al Trofeo Questura di Prato a fine maggio.

Pettorale F4 per Denise CAVALLINI, classe 79, tesserata per il GS Lammari, seconda nel 2014 e quarta nel 2013 alla Notturna di San Giovanni, primato personale di 36’12” sui 10 km su strada fatto due anni fa a Fucecchio, vincitrice quest’anno, tra l’altro, della mezza maratona di Empoli disputata in Notturna in 1:22’54”, seconda al Trofeo Questura di Prato sui 10 km in
37’17”. Fa parte dello staff tecnico del Campione europeo di maratona Daniele Meucci.

***


Primati della gara sono 28’30” in campo maschile di Luca Panichi del 1991, e 33’18” tra le donne di Gloria Marconi nel 2009.
In campo maschile la vittoria di un italiano manca dal 2009 quando vinse Daniele Caimmi in 29’43
”.

 

Seguici su

twitter