Di corsa in 3000 alla Guarda Firenze

gf partenzaComplice anche la splendida mattinata di sole, la Guarda Firenze edizione numero 44 organizzata dalla Firenze Marathon col contributo dell'Atletica Firenze Marathon, ha confermato i numeri record delle ultime edizioni. Sono stati in circa 3000 in corsa per le vie del centro storico di Firenze, con partenza e arrivo in Piazza Duomo: oltre 1500 coloro che hanno preso parte alla corsa di 10 chilometri Trofeo Donatori di sangue Fratres che ha toccato piazzale Michelangelo e ritorno, con grande presenza di turisti e residenti stranieri. Oltre un migliaio i bambini e i genitori che hanno preso parte alla Mini Guarda Firenze di 3 chilometri tutta per le vie del centro storico, una vera festa gioiosa all'insegna della salute e dello stare insieme all'aria aperta. Fra questi anche l'assessore allo sport del Comune di Firenze, Andrea Vannucci, che ha preso parte alla corsa per le famiglie dopo aver dato il via alla corsa sul percorso lungo.

Percorso lungo che ha visto la partecipazione, per il quarto anno consecutivo, di Eugenio Giani, delegato del Coni provinciale e presidente del Consiglio regionale.

LA GARA
Per quanto riguarda la gara sulla distanza di 10 km, in campo maschile ha vinto il marocchino Abdeljalil Dakhchoune del GS Maiano in 32'47: Secondo il vincitore dello scorso anno, Abdullamed Lablaida, connazionale e della stessa società del vincitore, che ha chiuso in 33'01" pochi secondi in più del tempo con cui vinse nel 2015, rimasto staccato dal compagno di squadra nella parte finale del tracciato. Terzo, come lo scorso anno, è stato Marco Parigi del GS Il Fiorino che ha chiuso in 33'29", così come stesso piazzamento del 2015 al quarto posto Luca Lastraioli dell'Atletica Castello, che ha concluso in 33'36". Quinto Maximilian Fischer della palestra Virgin, che ha impiegato 34'12.

Tra le donne si è confermata vincitrice rispetto all'edizione scorsa Caterina Deiana, fiorentina di origine sarda anche lei del Maiano, che ha chiuso in 40"21. Ha preceduto Elisa Monachini dell'U.P. Policiano (42"15), poi Francesca Rossi de Le Panche Castelquarto. Quarta è stata in 43'05" Francesca Bernabei dell'Assi Giglio Rosso, poi con 44'27" la statunitense Broke Wanar in 44'27" che ha preceduto la fiorentina Debora Tortora (44'43").

FAMILY RUN
Per quanto riguarda la gara dei più piccoli primo al traguardo è stato Lorenzo Iacona, classe 1996, davanti a Pietro Cannoni, poi Claudio Raimoni (del 2005) della scuola Masaccio, classe 2004 tesserato per l'Atletica Firenze Marathon. Tra le ragazze prima al traguardo è stata Sofia Colom, classe 2004 di Londa, tesserata per l'Atletica Futura, davanti a Irma Bandiera classe 2003 della scuola di Poggio Imperiale.

LE ALTRE CLASSIFICHE
Per quanto riguarda la classifica delle palestre con più iscritti si conferma la Time Out (premiata col Trofeo Fratres) davanti alla Firenze Marathon Wellness e alla Palestra Klab.
Per quanto riguarda le società più numerose l'Atletica Firenze Marathon (premiata col Trofeo ASICS) ha preceduto la Canottieri Firenze, prima lo scorso anno, e il Gs Maiano.
Per le scuole più numerose invece ha vinto la San Pier Martire (premiata col Trofeo Conad) davanti alla Villani e alla Kassel, poi la Collodi, la La Pira e la Pilati.

LE CURIOSITA'
A tutti i partecipanti, dopo la corsa, è stata regalata la coloratissima maglietta Asics disegnata dall'artista Giuampaolo Beltrame. Presenti anche i donatori di sangue della Fratres a lanciare il messaggio che da parte degli sportivi la donazione del sangue è particolarmente gradita. Eva Edili di Lady Radio ha animato il palco insieme a Stefano Giovannetti. Il ristoro è stato a cura della Conad; l'Esercito e la Protezione Civile hanno fatto da supporto, così come i giudici della Uisp e gli oltre 200 volontari lungo il percorso provenienti dalle varie associazioni da sempre vicine all'organizzazione della Firenze Marathon. Presente con le motostaffette e lungo il percorso anche La Polizia Municipale. Il riscaldamento pregara e anche il defaticamento post gara è stato curato dal palco da Fabio Inka, ambassador di Asics.
Le immagini dell'evento commentate dagli organizzatori si potranno vedere fra due giovedì, giovedì 19, su Toscana Tv (canale 18) all'interno di "Runners, atletica e podismo in Toscana" a partire dalle 22.25 circa.

PROSSIMI APPUNTAMENTI
Domenica prossima la Firenze Marathon sarà ancora impegnata per allestire il percorso della Deejay Ten, la corsa legata all'emittente radiofonica diretta da Linus, con oltre diecimila partecipanti previsti provenienti da tutta Italia.
Poi sabato sera 18 giugno con partenza e arrivo da Piazza Duomo ci sarà l'attesissima Notturna di San Giovanni, la corsa competitiva per eccellenza, giunta alla 77esima edizione.

Sulla nostra pagina ufficiale Facebook sono già online le due gallerie fotografiche dedicate della manifestazione: 1a PARTE - 2a PARTE

Qui il video dell'evento: GUARDA IL VIDEO

 

Seguici su

twitter